Scelta del pediatra

fotina5050copiaIl pediatra di famiglia assiste i bambini dalla nascita fino al compimento del quattordicesimo anno di età. È possibile prorogare l'assistenza pediatrica fino al compimento del 16° anno di età solo in caso di patologie croniche o handicap e documentate situazioni di disagio psicosociale.I genitori del piccolo assistito o chi ne fa le veci, presso gli Uffici "Scelta e Revoca del Medico", esercitano il loro diritto di scelta tra i pediatri iscritti in un apposito elenco.

Codice fiscale e Tessera sanitaria

Il codice fiscale rappresenta lo strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche. L'unico valido è quello rilasciato dall'Agenzia delle Entrate. Nessun soggetto esterno quindi è autorizzato a produrre programmi per il calcolo o la stampa del codice.

Gravidanza e lavoro

La gravidanza rende la donna più sensibile nei confronti dei rischi presenti nei luoghi di lavoro, con possibili conseguenze sulla salute della madre e del nascituro.

Documenti e pratiche

Quando nasce un bambino ci sono alcuni adempimenti burocratici necessari per far diventare il neonato un piccolo cittadino che, fino a quel momento, per lo Stato ''ufficialmente'' ancora non esiste. Perché venga riconosciuto occorrono una serie di documenti e atti che lo trasformano a tutti gli effetti in un nuovo cittadino italiano.

Procreazione assistita

L'infertilità è considerata dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) una patologia che colpisce una percentuale di coppie che vorrebbero avere un figlio. Per infertilità si intende l'assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti.